Il Vinauta - Cultura del Vino e acquisto online

Attenzione!
Email o Password errate!

Password dimenticata?

Registrati

 

RICERCA

Ricerca avanzata »


IN CANTINA

Vini ROSSI
Vini ROSÉ
Vini BIANCHI
Vini SPUMANTI
Vini DOLCI
CANTINA NONNA ADELE

TERRA DI LAMBRUSCO

È un’ oliva tonda, grossa e polposa adatta per essere consumata tale ma capace anche di dar vita ad un olio eccezionale, con livelli di acidità tra lo 0,1 e non superiori allo 0,5.

La Cantina Sciavuru d'Aliva

Sciavuru d’Aliva è il nome che abbiamo voluto dare a l' azienda e ai prodotti e significa “profumo d’oliva” in dialetto locale perché è proprio questo che ci colpisce durante la molitura delle olive, un profumo intenso che pervade l’aria, si insinua nelle narici e che ha in se tutti i sentori delle campagne da cui provengono questi meravigliosi frutti.


È un uliveto abbastanza giovane, a spaiare i filari regolari ci sono alcuni alberi da frutto quali mandorli, pruni, meli e peri, la maggior parte delle piante ha 40 anni e sono tutte di una cultivar: la Nocellara del Belìce.

Territorio

Il nostro è un piccolo appezzamento di circa tre ettari sito nel comune di Castelvetrano in contrada Bresciana, è distante un km. dal mare, a circa 30 metri dal suo livello e distante circa un km dal parco archeologico di Selinunte, antica città facente parte della Magna Grecia e ovviamente grande conoscitrice delle lavorazioni delle olive.


La molitura viene effettuata esclusivamente entro le 24 ore successive la raccolta e dopo un breve periodo in cui è necessario far depositare i sedimenti l’olio viene confezionato.

Emozione

La raccolta viene fatta esclusivamente a mano (brucatura), prima dell’ invaiatura dell’oliva quindi nei mesi di ottobre e novembre raccogliendo le olive in piccoli canestri e poi portate al frantoio in cassette non superiori ai 25 kg in modo da non essere schiacciate e far cominciare così una inesorabile fermentazione dannosa per la qualità finale.

Carrello

 
TOTALE 0 €
+39 02 33101240